27 mar 2016

La copia gratuita

Ne parlavo qualche giorno fa su Facebook: tutti vogliono una copia gratuita del tuo libro.
Devi partecipare al concorso tal dei tali? Invia la copia gratuita (che non ti sarà restituita).
Vuoi avere una recensione? Invia il libro gratis.
C'è lo scambio di libri? Invia il tuo gratis.
E' pubblicità, mi dicono.
Pubblicità?! Lo sapete che stampare un libro ha dei costi? Lo sapete che gli autori le copie dei loro libri le pagano? Lo sapete che per mandare avanti l'editoria e la cultura nel nostro Paese, i libri oltre che letti, vanno comprati?
Poi leggi notizie come: "A Napoli chiude la libreria storica del quartiere Sanità. I cittadini protestano con un corteo". Voi siete i primi autori della chiusura delle librerie. Un libro acquistato finanzia la libreria dove lo avete preso, l'editore che lo ha stampato e l'autore che lo ha scritto. Se non potete permettervi dei libri, compratene uno o due all'anno, ma comprateli!
Certe volte penso che a demolire l'editoria e la cultura siano proprio quelli che dicono di amare i libri.
Si sente spesso dire "in Italia nessuno legge libri", io cambierei la frase con "in Italia nessuno compra libri", li vogliono tutti gratis. 

F I N A N Z I A T E   L' E D I T O R I A !!!